Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • Consulenza & Assistenza

    (+39) 0833913338

  • calcola

Acquisto Prima Casa

Acquisto Prima Casa
Il finanziamento è concesso per l’acquisto della prima casa con un massimo finanziabile (attualmente) pari all’80% del valore dell’immobile, per gli edifici appartenenti alle classi energetiche A e B, e fino al 70% del valore dell’immobile per gli edifici appartenenti a classi energetiche diverse da A e B.
Il mutuo viene concesso a Privati residenti in Italia che non devono aver subito protesti e non aver in corso procedure fallimentari o pignoramenti.
I mutuatari alla scadenza del mutuo non devono avere un’età superiore a 75 anni.
Il pagamento può avere una scedenza mensile, trimestrale o semestrale,in relazione alla richiesta del richiedente e concessione della banca, ed una durata massima di 30 anni.
Gli importi minimi possonon variare a seconda della Banca erogante, mentre il massimo erogabile va intorno alle 500.000,00 Euro. 
Per valore dell'immobile si considera il minor valore tra quello dichiarato in fase richiesta e presente sulla proposta d'acquisto e/o preliminare di vendita e quello accertato da perizia accertata, richiesta dalla Banca in fase di valutazione. 
La classe energetica di appartenenza dell’immobile sarà accertata in fase di perizia e non dopo.
Il tasso può essere scelto tra fisso,variabile puro o con protezione (CAP), oppure misto.

NOTE GENERICHE PER I MUTUI ACQUISTO

Imposta sostitutiva è pari allo 0,25% dell'importo del mutuo erogato in caso di operazione riguardante la prima casa, 2,00% in caso di operazione riguardante la seconda casa.

La polizza Incendio e Scoppio non è obbligatoria,ma aderire agevola fortemente l'esitazione positiva da parte della banca,ed a volte è offerta gratuitamente dalla Banca interessata all'erogazione del mutuo.

In merito alle penale estinzione nessun compenso né altra prestazione è dovuta a favore della Banca per rimborsi parziali o estinzione anticipata del finanziamento, salvo diversa clausura riportata sull'atto notarile in fase di stipula.

Le Garanzie richieste riguardano l'Ipoteca di primo grado sull’immobile, per un valore pari al 150-200% dell’importo del mutuo,a seconda della banca scelta.

L'erogazione avviene contestualmente alla stipula dell’atto notarile. Solo nel caso in cui il venditore sia un soggetto fallibile avviene al consolidamento dell'ipoteca.
Il più delle volte la banca erogante del mutuo chiede l'Apertura del conto corrente, ed aventuale accredito dello Stipendio sullo stesso.

richiedi un preventivo

 

Articoli correlati