• Consulenza & Assistenza

    (+39) 0833913338

  • calcola

Prestiti NoiPa per insegnanti

Se sei un insegnante o lavori nell’ambiente scolastico e hai bisogno di ottenere liquidità sappi che ci sono diverse soluzioni create ad hoc per la tua categoria lavorativa.Se sei un insegnante o lavori nell’ambiente scolastico e hai bisogno di ottenere liquidità sappi che ci sono diverse soluzioni create ad hoc per la tua categoria lavorativa.

 

Infatti, gli insegnanti possono ottenere varie tipologie di prestiti: da finanziamenti per l’auto a prestiti personali per ristrutturare casa, ma in particolare c’è una formula a loro dedicata con tassi e condizioni estremamente vantaggiosi: il prestito con delegazione di pagamento NoiPA. Esistono infatti degli istituti bancari e degli istituti finanziari che hanno sottoscritto una convenzione con la pubblica amministrazione, le cui condizioni sono state specificate dal MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze). Cerchiamo di approfondire l’argomento.

Cosa sono i “prestiti con delegazione di pagamento NoiPA”?

I prestiti con delegazione di pagamento NoiPa, sono una particolare forma di finanziamento erogata dagli istituti finanziari che hanno sottoscritto una convenzione con la Pubblica Amministrazione a favore anche di chi lavora nell’ambiente scolastico. I tassi di questi prestiti sono molto conveniente perché stabiliti direttamente dal MEF.
Ogni insegnante che ha bisogno di un prestito può quindi utilizzare la convenzione NoiPA per ottenere un finanziamento a tasso agevolato e delegare la propria Amministrazione al prelievo delle rate direttamente dal proprio stipendio.Possono accedere a questa forma di prestito facilitata tutti i dipendenti il cui stipendio viene gestito direttamente dal NoiPA.

Esistono delle condizioni da rispettare per ottenere il prestito?

Nel momento in cui si richiede un prestito bisogna essere consapevoli che la durata del contratto non potrà superare i 10 anni. La singola rata che dovrà essere rimborsata varierà a seconda dell’importo dello stipendio. Tuttavia, la singola quota delegabile non può superare il 20% dello stipendio netto.
Il prestito con delegazione di pagamento NoiPa può coesistere anche con altri finanziamenti attivi come potrebbero essere la cessione del quinto dello stipendio e altre deleghe di pagamento. Bisogna però fare attenzione a non superare con tutte le rate il 50% dello stipendio al netto delle trattenute fiscali e previdenziali.

Come richiederlo?

Per richiedere il prestito basta rivolgersi al Promotore Creditizio Donato Rivoli di MedioFimaa, che grazie ad istituti finanziari in convenzione può farvi richiesta. Spesso è possibile richiedere anche un preventivo gratuito online qui in pochissimi minuti. Qualora si fosse interessati a proseguire nella domanda di finanziamento, si potrà usufruire di una procedura snella e rapida: basterà fornire il proprio documento d’identità, codice fiscale e la busta paga per avviare e completare il tutto.

Articolo redatto da orizzontescuola


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati