Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • Consulenza & Assistenza

    (+39) 0833913338

  • calcola

In Eurozona, a seguito dell’accelerazione dell’economia della regione, le banche hanno ridotto i requisiti necessari per stipulare un mutuo. È quanto emerge dal Bank Lending Survey pubblicato dalla Bce.

 

In Italia, le politiche di offerta sui nuovi finanziamenti sia alle imprese sia alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, nel quarto trimestre del 2017, sono rimaste sostanzialmente invariate.

Per il trimestre in corso gli intermediari si attendono un moderato allentamento dei criteri di offerta sia per le imprese sia per le famiglie.

La domanda di prestiti da parte delle imprese ha registrato un incremento che ha principalmente riflesso le esigenze connesse con il finanziamento degli investimenti fissi; anche la domanda di mutui per l’acquisto di abitazioni da parte delle famiglie è moderatamente aumentata, sostenuta dalle favorevoli prospettive del mercato immobiliare. Secondo gli intermediari, la domanda di credito si rafforzerebbe ulteriormente nel trimestre in corso.

Notizia redatta da monitorimmobiliare


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati